Smalto Semipermanente Fai da Te

20 Dicembre 2019 0 di admin

tanca di passare intere serate a togliere e mettere smalto? Prova lo smalto semipermanenente! Quello semipermanenente è un tipo di smalto facile da stendere e duraturo: se non siamo troppo a contatto con l’acqua, lo smalto semipermanenente può resistere sulle nostre mani per ben tre settimane e addirittura un mese sulle unghie dei piedi! In commercio vi sono oltre 200 tonalità diverse di smalto semipermanenente: dai colori classici a quelli più di tendenza. Vediamo insieme come applicare da sole questo smalto e come rimuoverlo.

Cosa ci serve per applicarlo? Se vuoi applicare sulle tue unghie lo smalto semipermanente da sola, dovrai munirti di
un bastoncino d’arancio — buffer
una lampada per unghie
igienizzante per unghie
smalto semipermanente
acetone per smalto

Prima di applicare il tuo smalto semipermanente, per ottenere un risultato perfetto dovrai rimuovere i residui di smalto, togliere le cuticole con l’aiuto di un bastoncino d’arancio e limare le tue unghie della forma che preferisci.

Fatto ciò, dovrai passare il buffer sull’unghia per uniformarla e toglierne il grasso. Termina questa operazione di “preparazione dell’unghia” pulendo queste dai residui di limatura con del cotone.

E’ il momento di entrare in azione! Scelto il colore dello smalto, stendilo sull’unghia accertandoti, di volta in volta, di aver pulito il pennello vicino al contenitore per evitare che coli. Una volta applicato lo smalto, devi lasciarlo asciugare per qualche minuto. Se quello che desideravi era un colore più acceso, non devi fare altro che applicare dell’altro smalto.

Per terminare, non ti resta che passare un batuffolo di cotone imbevuto di igienizzante sulle unghie per eliminare residui di smalto superflui.

Come rimuovere lo smalto semipermanente?
Per rimuovere il tuo smalto semipermanente, dovrai versare l’acetone (specifico per smalto semipermanente) in una ciotola e tenerci dentro le unghie per qualche minuto. Il gioco è fatto!

Lo smalto semipermanente ha dei contro?
Uno solo: rispetto allo smalto normale, tende ad indebolire ancora di più l’unghia. Quello che devi fare, per avere sempre delle unghie sani e forti, è semplicemente applicare uno smalto rinforzante, ogni volta che toglierai lo smalto semipermanente, e tenerlo per un paio di giorni.